Travel around the world

Intorno al mondo - viaggiare e riposo



Kobrin una mappa della città dal satellite. Programma di autobus e treni. Storia e cultura della città.

karta goroda   Kobrin secondo la leggenda, la città è stata fondata in 2 - 12 secoli da successori dello zar di Kiev Izyaslav sul territorio (vedi la carta) la soluzione da pesca all'atto di caduta del fiume Kobrinki in Mukhovets. È per la prima volta menzionato nella cronaca di Ipatyevsky del 1287 Allora le sue terre sono state incluse in Vladimiro - il principato di Volynsk. Con P - oh metà di 14 Arte. Kobrin fu in struttura di VKL, nel 1404 - 1519kh - il centro del principato di Kobrinsky che è derivato dalla sezione di possesso dello zar Fedor Ratnensky [il figlio del grande zar Lithuanian Olgerd] tra i suoi figli Sangushka e Roman.

La mappa dettagliata della città di Kobrin dal satellite, la mappa di strade il 2014


Carta: Vicino ci sono tali città come - Zhabinka, Pruzhana, Brest, Malorita, Kamenets.

karta goroda   Kobrin è girato 'per alimentare' in uso di tutta la vita alle regine polacche Bonn, Anna Yagellonka e Constantius Avstriyachke. Nel 1589 l'Illusionista - il diritto deburgsky e lo stemma - un'asse con l'immagine della Madre Bozhyey e il Santo Anna hanno ricevuto. In 16 - 18 secoli sono stato il centro di economia di Kobrinsky. A partire dal mezzo del 17esimo secolo prima dell'inizio del 18esimo secolo la città fu distrutta da guerre, epidemie devastate e i fuochi. Portato a calo, la città nel 1766 è privata di autogoverno. In settembre 1794 è occupato con truppe E. secoli di Suvorov. Nel 1795 - fui in struttura dell'Impero russo, appartenni ai secoli del feldmaresciallo A. a Suvorov [la proprietà 'la chiave di Kobrinsky']. Alla fine del 18esimo secolo - l'inizio del 19esimo secolo in Kobrin il municipio, il monastero di Spassky, Prechistensky, Nikolaev e le chiese di Paul e di Peter, le chiese vecchie di legno sono state costruite. In guerra Patriottica 1812 eserciti russi vicino a Kobrin hanno vinto il 15 giugno una vittoria sull'esercito di Napoleon e le sue parti. Nel 1813 nella città ci furono Ussari Di Irkutsk in cui la cornetta giovane A.S. Griboyedov servì. Durante guerra del 1812 in Kobrin 548 case da 630 hanno bruciato. Nel 1813 in Kobrin il monumento della Vittoria del 1812 è aperto.

karta goroda   Nel 1846 la costruzione della strada maestra Mosca - Varsavia che è passata attraverso Kobrin è completa. All'inizio del 1880 sul suo sobborgo del nord ZhD si è trovato. Nel 1897 nella città di 10 355 persone, circa 30 piccole imprese industriali.

karta goroda   Secondo il trattato di pace di Riga, la città è partita per la Polonia come il centro della contea di Polesia voivodeship [il 1921 - il 1939]. La crisi economica e la disoccupazione cronica hanno causato l'emigrazione di massa della gente all'estero. I lavoratori di Kobrin e la contea hanno lottato per rilascio sociale e nazionale. È stato stato a capo da comitato regionale di KPZB. Dopo riunione di Belarus Occidentale con "repubblica socialista dei soviet bielorussa" (BSSR) [1939] Kobrin sono stati in struttura Brest regionale. Da gennaio 1940 - il centro del distretto.

Cose notevoli

  • Casa di fattoria (il 1790; al giorno d'oggi qui il museo di casa di Suvorov è situato).
  • Monastero di Spassky (seconda metà del 18esimo secolo).
  • Monumento in onore della prima grande vittoria dell'esercito russo sopra Napoleon il 27 luglio 1812.
  • Parco di Suvorov (1768).
  • Il museo militare e storico di Suvorov (il nuovo edificio, è costruito nel 1990).
  • Cattedrale di Alexander Nevsky (il 1864 — il 1868).
  • Peter e chiesa di Paul (1465).
  • Chiesa di Uspensky (1843).
  • Chiesa di San Nicola (1750).
  • Chiesa di S. Giorgio (1889).
  • Casa di una preghiera di cristiani di Battista evangelici (1993).
  • Essere la prigione di Kobrinsky (1821).
  • Essere la sinagoga di Kobrinsky (il 18esimo secolo).
  • Palestra di Maria Rodzevich (1910).

  • Casa di una preghiera di cristiani di Battista evangelici

Il museo di casa di Suvorov Monumento in onore di una vittoria su Napoleon
contro cattedrale di Alexander Nevsky