Travel around the world

Intorno al mondo - viaggiare e riposo



Fanipol, Smilovichi, Dzerzhinsk, Logoysk, Smolevichi.

gorod  Nel diploma imperiale il 1444 Minsk è chiamata nel numero 15 delle città più sviluppate INCL. Il diploma accordato del grande zar Lithuanian del 14 marzo 1499 a Minsk ha provvisto l'autogoverno dal diritto di Magdebourg.

gorod  Come risultato di riforma amministrativa del 1565 VKL - 1566kh Minsk diventa il centro del più grande sulle terre di Belarus di Minsk voivodeship che è entrato 60ov e i posti. Il 12 gennaio 1591 ho ricevuto lo stemma; una figura femminile su uno sfondo azzurro tra due angeli e cherubini. Le riforme borghesi del 1860 hanno intaccato considerevolmente tutti gli aspetti di vita di Minsk - il 1870-ykhkh che l'impulso Forte a uno sviluppo della città è stato dato dalla costruzione di Moskovsko - Brest e Libavo - Romenskoy delle ferrovie che sono state attraversate in Minsk e l'hanno collegato al centro di Russia, la Polonia, Baltica e l'Ucraina. In un'architettura di città di N - oh la metà del 19esimo secolo - gli inizi del 20esimo secolo dominarono le correnti di stilista che imitano stili artistici di ere scorse. Nel 1898 in Minsk il 2o congresso di RSDRP ha avuto luogo. Con istruzione "repubblica socialista dei soviet bielorussa" (BSSR) [il 1 gennaio 1919] Minsk - la sua capitale. In durante i Secondi tedeschi di guerra Mondiali hanno messo il modo professionale crudele nella città, hanno distrutto in Minsk e le sue vicinanze più di 400 mila persone, da loro più di 70 mila Minskers. Veramente, i fascisti hanno rovinato Minsk. Comunque al mezzo le 1950-ykhkh di una conseguenza di guerra, nella maggioranza, sono liquidate.

gorod  In gennaio 1972 Minsk diventa 2 - il m della città l'URSS (L'unione delle repubbliche socialiste dei soviet) con la popolazione più di un milione di persone. Il 26 giugno 1974 il decreto di Presidium del Consiglio Supremo URSS (L'unione delle repubbliche socialiste dei soviet) a Minsk ha dato un titolo onorario 'la città di eroe'. Oggi Minsk - il gran centro industriale, culturale e storico più grande della repubblica di Belarus. Qui 290 imprese industriali l'auto - la costruzione e il metallo - il lavoro di sfera di elaborazione [L'impianto di trattore Di Minsk, l'impianto di automobile Di Minsk, la bicicletta motrice, electrotechnical, Minsk guarda la fabbrica, l'impianto di oggetti metallici tecnologici, una fabbricazione dello strumento, linee di trasferimento automatiche, la primavera, 'il Tamburino', il portamento, la fabbrica di macchina utensile Di Minsk di S. M. Kirov, Minsk SU 'Orizzonte', associazione di produzione 'Atlant', 'Integrale', eccetera].

gorod  Nella città ci sono tre storici - i territori architettonici; il territorio di Minsk antica o il territorio della città Superiore dove prevedendo e costruendo del 17esimo secolo - l'inizio del 19esimo secolo è rimasto parzialmente.; territorio di sobborghi di Rakovsky e di Troitsk. Il territorio del castello antico - Minsk zamchishche - è la riserva archeologica.

gorod  Oggi Minsk - il centro industriale, culturale e storico più grande della repubblica di Belarus. In lui 290 imprese industriali l'auto - costruzione e metallo - la sfera di elaborazione In Minsk di 34 istituzioni educative più alte, 164 scientifici e scientificamente - lavoro di stabilimenti di ricerca, compreso. Orto botanico centrale Nazionale di Belarus.

Cose notevoli di Minsk


Cattedrale degli apostoli Santi Pyotr e Pavel,

 Il 1610esimo - il 1620esimo

Cattedrale di Vergine Maria, 1700-10

Chiesa dei Santi Simeon ed Elena ("Chiesa rossa"), 1905-10

Opera e teatro di balletto, 1934-38


"Porta di Minsk", Privokzalnaya Square, 1947-53




Costruzione principale di accademia di Scienze


Minsk antica è stata situata nella pianura sulla banca di Svislochi, a circa otto metri al di sopra del livello moderno del fiume
. Altezze vicine - il monte Troitsk, l'area di Liberty Square e l'area di Yubileynaya Square. La costruzione architettonica più importante di prima Minsk - la serratura di legno. Intorno a lui non rafforzato posto è stato situato. Tutte le costruzioni della città antica sono state di legno. Il tipo srubny di edificio ha prevalso, l'area di case generalmente fatte di 9 a 25 metri quadrati. La maggioranza di case fu la camera sola e solo i pochi ebbero un vestibolo esterno. La prima costruzione di pietra conosciuta in Minsk — il fondamento del tempio incompleto della seconda metà del 11esimo secolo — fu in via di costruzione da metodi, atipici per lo stato russo Vecchio, sebbene il piano architettonico del tempio sia costruzioni skultovy simili di Polotsk la scuola architettonica. La larghezza delle strade coperte con un pavimento di legno ha fatto 3-4 metri. Tutte le strade si sono incontrate a porta di serratura. A causa del terreno paludoso nella città ci sono stati anche i progetti di drenaggio.

Nei 1617esimi secoli diventa attivo per esser aumentato e diventare popolato l'area del mercato Superiore, e all'inizio dello XVII secolo i nuovi confini della città sono stati chiusi con un'asta di terra con bastioni nell'area di strade moderne l'insediamento di Romanovsky, l'asta di Città, Nezavisimosti Avenue, Janka Kupala Street. L'asta anche passò alla fine tatara e dietro il monte Troitsk sulla costa sinistra Svislochi.

Molto tempo Minsk è rimasto principalmente di legno. Nei 1718esimi secoli il municipio di pietra a due piani, e anche parecchie costruzioni di culto di pietra in stile Barocco sono stati costruiti (compreso barocco vilensky): il cattolico una chiesa Gesuitica di Vergine Maria il 1709, le chiese di monasteri di bernardines e un bernardinok (l'ultimo è trasformato alla Cattedrale di Discesa dello Spirito Santo di exarchate bielorusso di ROC), la chiesa del santo Thomas Aquinasla chiesa ortodossa dei Santi Peter e Paul, uniatsky la chiesa dello Spirito Santo). Come risultato, nel 1800 in Minsk ci furono 39 pietra e 970 case di legno, e anche 48 altre costruzioni, la maggioranza di cui furono la pietra: nel 1795 nella città ci furono 11 templi di pietra e 6 di legno. Il numero di templi cattolici è stato ridotto - nella riorganizzazione di XIX secolo di un cattolico di fila e l'uniatskikh di templi in stile Barocco su canoni ortodossi è stato condotto. Il 30 maggio 1835 in Minsk ci fu un fuoco forte dopo cui fu vietato costruire case di legno nel centro. Grazie a esso il numero di case di pietra è aumentato della città con più di 40 nel 1800 fino a 1027 nel 1904 e 3 mila nel 1917. Nel centro ho prevalso due - e l'edificio tre-storyed. Nel 1857 ci fu un municipio snesenaminsky. La parte considerevole della terra nel centro appartenne a nobiluomini, a chiese e monasteri - all'inizio dello XIX secolo su queste terre ci fu  62% di tutte le case nella città. I sobborghi la Soluzione e Komarovka fino al 1812 furono yuridiky (il possesso privato) Radzivillov. Nel 1841 tutti i beni immobili sono stati confiscati da clero cattolico. Il numero di monasteri fu ridotto - se al momento della seconda sezione del Commonwealth polacco-lituano in Minsk ci furono 13 monasteri, allora nel mezzo del loro secolo rimase solo tre.

Il gran valore nel 19esimo secolo fu attaccato a miglioramento della città - nei 1830esimi anni della strada di città hanno cominciato a pavimentare attivamente blocchi di pietra generalmente sui soldi da "raccogliere di pietra" - una frusta - intorno con passaggio attraverso gli avamposti Di Minsk. Nel 1872 Aleksandrovsky Square è stata messa, nel 1874 la prima fontana di città è stata aperta là, e nella città là ha cominciato il lavoro il sistema di approvvigionamento idrico che funziona da una torre dell'acqua vicino ad Aleksandrovsky Square. Alla fine del secolo là ha cominciato il lavoro il teatro di città ( il teatro presente di Janka Kupala). Nella chiesa del 1896-98 Santo Alexander Nevsky con uso di elementi del barocco russo è stato costruito ai soldi alzati da donazioni. Nel 1905-1910kh la chiesa dei Santi Simeon ed Elena ("Una chiesa rossa") è stata costruita ai soldi del commerciante locale. 

Dopo aver firmato del mondo di Brest Minsk sono passato sotto controllo della Germania. In 1919-1920 la città dopo piccole lotte è stata occupata con le truppe polacche e poi è presa da esercito Rosso di nuovo quasi senza sferrare un colpo. Le transizioni quasi esangui hanno permesso in mani strane di evitare il danno a grande scala di sviluppo urbano. Tuttavia, durante anni di guerre i servizi municipali sono caduti in rovina, e molte case hanno esatto la riparazione.

In giorni della Grande guerra Patriottica Minsk è stata generalmente distrutta. La maggior parte costruzioni monumentali (Una chiesa rossa e cattedrali in stile Barocco, la casa governativa, il Club di ufficiali, l'Opera e il teatro di balletto), comunque, sono fuggite. Subito dopo partenza delle truppe tedesche alla città là è arrivato la commissione di Comitato per affari di architettura a Consiglio di ministri l'URSS (L'unione delle repubbliche socialiste dei soviet) che ha sviluppato lo schizzo del piano di ricostruzione e lo sviluppo di Minsk.